Il respiro dei ricordi, di Linda Bertasi (REVIEW TOUR)

411bvQ37O6LBuongiorno, Booklovers!

Finalmente eccomi tornata dopo un periodo di pausa dovuto alla scrittura del mio ultimo romanzo (il quarto della serie The orphanage), oggi vi parlo di romance storici, una delle mie passioni, e lo faccio con Il respiro dei ricordi di Linda Bertasi.

Trama:

CORNOVAGLIA 1812 – È l’alba di un giorno di settembre, quando Kirstin salva Elise da una drammatica caduta oltre la scogliera. Preoccupata per le condizioni della ragazza, la donna la conduce nella sua dimora. Poco dopo, bussa alla porta il barone Thomas Percy, accorso per avere notizie della figlia. Il primo incontro con l’aristocratico è intenso e struggente, e innescherà nel cuore di Kirstin un sentimento che non è destinato a smorzarsi.
Quando il barone propone alla donna di seguirlo nel suo castello a Lizard Point, per diventare l’insegnante di Elise, si prospetta una nuova vita per Kirstin, lontana dal cicaleccio del paese e dall’estenuante controllo di sua sorella.
Sembra l’inizio di un sogno: spumeggianti onde che sfidano l’ululato del vento e scogliere ricoperte di erica. Ma il castello nasconde segreti dietro porte sigillate e, durante la notte, un sussurro si propaga nei corridoi deserti.
Cosa si cela nel maniero e dietro la morte della baronessa Percy?
Tra gli affascinanti scenari della Cornovaglia e gli sconvolgimenti politici di un’Inghilterra governata dagli Hannover, una storia misteriosa sul potere di un sentimento più forte del tempo e sulla magia dei dettagli che possono condurre alla soluzione dell’enigma.

Commenta:

Il respiro dei ricordi di Linda Bertasi è un viaggio criptico, ammaliante e oscuro in una Cornovaglia battuta costantemente dal vento. Il lettore si trova su una di quelle scogliere, ad ascoltare la risacca del mare e il maltempo in arrivo, mentre Kirstin viene catturata dal fascino del barone Thomas Percy e dal suo castello pieno di misteri. L’inizio della storia è in medias res, conosciamo Kirstin intenta a scrivere, la sua più grande passione, vicino a una scogliera. A quel punto si trova a dover salvare una giovane ragazza invalida da una caduta a picco sul mare. Kirstin riesce a portare in salvo Elise Percy, figlia del barone Percy, e conosce così il nobiluomo.

Kirstin resta sin da subito folgorata dal fascino dell’aristocratico e si ritrova ad accettare il lavoro di istitutrice per Elise, contro il volere di sua sorella, Gwen, inspiegabilmente restia a lasciare Kirstin alla protezione della famiglia Percy.

Tutti sembrano volerla mettere in guardia dall’andare a Lizard Point, la tenuta dei Percy, e già dal suo arrivo anche Kirstin capisce che quelle mura nascondono qualcosa di inquietante. La donna sente strane voci dal corridoio e il barone le vieta di entrare nella camera in fondo, chiusa costantemente a chiave.

Il mio personaggio preferito è la protagonista femminile, coraggiosa, “moderna” e generosa; il personaggio che ho detestato dall’inizio alla fine purtroppo non posso rivelarlo, perché darei spoiler sulla storia, ma posso dirvi che è la figura “negativa” di tutta la trama, che alla fine trova una redenzione da me non del tutto condivisa.

Il respiro dei ricordi cattura per la sua ambientazione a metà tra la selvaggia Cornovaglia e la mondanità di Londra (è presente il celebre club Almack’s), e per il suo stile di narrazione che ricorda un po’ Jane Eyre e Rebecca la prima moglie di Daphne du Maurier.
Inoltre le atmosfere sinistre e gotiche richiamano alla mente quelle dei libri di Wilkie Collins.
Consiglio Il respiro dei ricordi agli appassionati dei romanzi regency, ricchi di riferimenti storici, e anche a chi ama le storie piene di mistero, che ti tengono incollata alla lettura dalla prima all’ultima pagina.

Voto al romanzo…8! Baci, Booklovers e alla prossima!

Link Amazon 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...